“Gli acquisti di beni e servizi della Pubblica Amministrazione” al centro del seminario in programma ad Atena lucana

“Gli acquisti di beni e servizi della Pubblica Amministrazione”: è questo il tema del seminario di aggiornamento in programma mercoledì 25 maggio nell’ Auditorium comunale di Atena Lucana Scalo. La legge di stabilità 2016 ha innovato la materia degli appalti pubblici. Il dato legislativo, però,  non appare sempre così chiaro e si registrano difficoltà interpretative. Questo i motivo del seminario, organizzato con il patrocinio dei Comuni d Atena, Auletta e Polla, che avrà inizio alle ore 9.30 con la registrazione dei partecipanti. Alle ore 10.00, poi, l’apertura dei lavori, con i saluti del sindaco di Atena Lucana Pasquale Iuzzolino, di Rocco Giuliano, sindaco di Polla, di Pietro Pessolano,  sindaco di Auletta, e di Armando Giglio, Presidente UNITEL Salerno. L’introduzione sarà affidata all’ingegnere Cono Gallo, Responsabile CUC A.P.A. – Unitel, che parlerà di ”Acquisizione di beni e servizi della P.A. dopo la legge di Stabilità”. Il relatore Dott. Marco Rossetti, Responsabile Relazioni Pubbliche Amministrazioni Locali di Consip, svilupperà vari temi: “La Centralizzazione degli acquisti della P.A. I nuovi bandi per lavori di manutenzione edile, gli obblighi per il ricorso al MePa ed a Consip per i Comuni. Le comunicazioni alla Corte dei Conti, AGID ed ANAC per le acquisizioni al di fuori delle convenzioni. Modalità operative di acquisto su MePa e Consip”. Il seminario si pone l’obiettivo di fornire ai funzionari degli enti preposti all’acquisizione di lavori servizi e forniture, strumenti operativi ed utili spunti di riflessione per meglio districarsi nel groviglio di norme regolanti il settore, cercando di dare risposte alla platea degli intervenuti, su aspetti pratici e concreti della materia trattata. Per partecipare è obbligatoria l’iscrizione sul sito www.apacentralecommittenza.it entro il 18 maggio 2016.

Notizia letta 103 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>