“Prodotti tipici, talenti in cucina e bellezze del territorio”: così la famiglia Loisi batte la crisi

Una “ricetta” semplice per combattere e battere la crisi. Puntare su se stessi, sul proprio territorio e non aver paura. La famiglia Loisi hanno questo obiettivo e con questa idea hanno aperto un locale di prodotti tipici nei pressi di un tesoro del Vallo di Diano: il santuario di Sant’Antonio a Polla. Un locale, il “Cinghiale”, che intende puntare su prodotti tipici, su bellezze territoriali e sul talento personale. Antonio Loisi, giovane pizzaiolo e imprenditore di Polla che insieme alla famiglia (soprattutto coni il fratello Vincenzo) ha inaugurato questo nuovo locale, spiega perché puntare su stessi e non lasciare la propria terra per resistere. All’inaugurazione di ieri era presente Rossano Rosella, campione del mondo della pizza piccante, un modo per sposare i sapori del Beneventano (terra d’origine di Rosella) e del Vallo di Diano.

 

Notizia letta 518 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>