Roscigno, crisi idrica: ordinanza del sindaco Palmieri

Il sindaco di Roscigno, Pino Palmieri nei giorni scorsi ha emesso un’ordinanza per cercare di arginare l’emergenza idrica che sta interessando anche il comune da lui amministrato con la quale si dispone l’utilizzo di acqua potabile solo per fini domestici. Una decisione che arriva dopo la nota del Consorzio Acquedotti Calore che ha comunicato la riduzione della fornitura idrica già a partire dal 27 dicembre scorso . Multe salate per i trasgressori  con importi che vanno dai 25 ai 500 euro. Una crisi idrica dovuta alla scarse piogge e nevicate che hanno ridotto abbondantemente  la portata di acqua delle sorgenti. Un provvedimento che segue a quello adottato nei giorni scorsi dal comune di Sanza dove il sindaco ha ordinato una razionalizzazione dell’acqua per la difficile crisi idrica che si trova ad affrontare il comune ai piedi del Cervati.

Documento ordinanza comune di Roscigno contro la crisi idrica 

Notizia letta 21 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>