Teatro di Sala Consilina. Cavallone risponde a Colucci e ad “E20positivi”: “La sicurezza innanzitutto”

Ultimo capitolo sulla vicenda teatro di Sala Consilina e mancata concessione agli artisti di Sala Consilina per la festa del 25 aprile. Dopo le prime critiche, l’incontro con gli artisti, le ulteriori polemiche con il consigliere Giuseppe Colucci e l’associazione “E20positivi”, il sindaco Francesco Cavallone ha voluto rispondere alle accuse.

Notizia letta 168 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>