Intervento urologico eccezionale su un 91enne al “ Curto” di Polla: lavoro di squadra per Rubino e De Angelis

Un delicato intervento chirurgico per rimuovere un tumore alla vescica che comportava anche il mal funzionamento di un rene oltre ad altre pericolose conseguenze sull’organismo. E’ questo in sintesi , il delicato intervento che può essere definito eccezionale, a cui è stato sottoposto il dottore Antonio Matteo, “storico” medico di base di Sant’Arsenio, che ha 91 anni. Ad effettuare questo delicato intervento il Direttore dell’Unità Operativa di Urologia del “Curto” di Polla, il dott. Domenico Rubino, insieme al direttore dell’Unità Operativa di Anestesia e  Rianimazione, il dott. Luigi De Angelis. Questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla quale erano presenti il Direttore Sanitario, Luigi Mandìa, il paziente, il dott. Antonio Matteo e i suoi familiari (sua figlia, Ludovica Matteo ha seguito le orme del padre diventando uno stimato medico di base a Sant’Arsenio) è stato illustrato il complicato intervento chirurgico.

Notizia letta 764 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>