Ancora ladri nell’area PIP di Sala Consilina: notte di paura per gli imprenditori di località Mezzaniello

Ancora ladri in azione, e un’altra notte di paura ed insonne per gli imprenditori all’area PIP di Località Mezzaniello di Sala Consilina. Intorno alle 23:00 di giovedì notte i malviventi hanno preso di mira una delle aziende della zona, peraltro già vittima di un grave furto avvenuto appena il 25 febbraio scorso.

Questa volta i malviventi si sono accaniti contro i sensori dei sistemi di allarme installati nell’azienda, provando probabilmente a disattivarli, scardinandoli dalla loro sede e spaccandoli probabilmente con una mazza di ferro.

AREA PIP MEZZANIELLO SALA CONSILINA (2)

Fortunatamente non sono riusciti nel loro intento di fare irruzione nell’azienda: l’allarme ha infatti cominciato a suonare in modo insistente, ed il titolare  è stato immediatamente allertato per il tentativo di furto in corso. I ladri, resisi conto di essere stati scoperti, sono stati costretti ad una precipitosa fuga, e si erano già volatilizzati quando pochi minuti dopo l’allarme l’imprenditore salese è giunto nell’area PIP. Lo stesso imprenditore, verificati i danni subiti, ha immediatamente denunciato l’accaduto ai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, giunti sul posto per dare il via alle indagini. La vittima ha allertato anche i colleghi imprenditori presenti nell’area PIP: i malviventi potevano infatti essersi nascosti o aver visitato anche altre aziende della zona. E così intorno alla mezzanotte all’area PIP di Sala Consilina sembrava di essere a mezzogiorno, per la presenza dei tanti titolari di aziende, e per il caos causato dai ladri.

AREA PIP MEZZANIELLO SALA CONSILINA (3)

L’episodio ha riportato ad altissimi livelli la preoccupazione degli imprenditori salesi, spaventati dal possibile preludio ad una nuova ondata di furti dopo quella di inizio anno. I titolari delle aziende salesi si sentono messi sotto assedio dai ladri, e vivono nella paura di essere a loro volta presi di mira. I furti subiti a inizio 2017 avevano comportato perdite per decine di migliaia di euro, lasciando il segno anche dal punto di vista psicologico.

AREA PIP MEZZANIELLO SALA CONSILINA  LADRI FURTI

Ognuno si attrezza come può, con sistemi di allarme e di video sorveglianza che però restano confinati alle singole aziende.  “Avevamo chiesto aiuto alle istituzioni e all’amministrazione comunale di Sala Consilina -è lo sfogo dell’imprenditore vittima ieri sera dell’ennesimo assalto da parte dei ladri- ma non siamo stati ascoltati. In questi mesi non è stato fatto nulla, nemmeno la convocazione di un tavolo per affrontare la problematica. Addirittura si è avuto l’arroganza di mettere in dubbio i furti che abbiamo subito. Eppure l’unica strada dell’area PIP potrebbe essere controllata almeno con un sistema di video sorveglianza, come avviene ormai in tutti i comuni del Vallo di Diano”. 

Notizia letta 806 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>