Auletta, Centro di Accoglienza di Lontrano in Festa: è nata la piccola Sara, figlia di Nasrir del Sudan

È nata questa notte presso l’Ospedale di Polla Sara, figlia della bella e dolce Nasrir, proveniente dal Sudan e ospite ad Auletta del centro di Accoglienza Straordinario di Lontrano. A dare la lieta notizia è Enzo Faenza, direttore del Centro.

“Sara è la prima figlia del nostro centro di accoglienza -conferma Enzo- e facciamo tantissimi auguri alla piccola, alla mamma e al papà”.

ok sara nuova nata centro accoglienza lontrano auletta

Dunque una lieta notizie e un evento positivo nel centro di accoglienza di Lontrano, l’ex agriturismo inerpicato tra boschi e colline, a pochi chilometri dal sito turistico delle Grotte di Pertosa-Auletta, che accoglie 5 nuclei familiari e ben 13 bambini piccoli. Gli adulti sono 17: arrivano dal Sudan, dal Marocco, dal Ghana, dalla Nigeria e dalla Costa d’Avorio. Hanno storie drammatiche e viaggi disperati su barconi stracolmi, alla ricerca di una speranza di vita e di futuro per i loro bambini. Ad Auletta, nel Centro diretto da Enzo Faenza, si sono ritrovati in una dimensione “umana”, un provvisorio porto sicuro nel quale tra storie ed etnie così diverse in pochi giorni è germogliata una solidarietà spontanea e sincera. Ed ora la lieta novella della nascita di Sara porta una ultieriore nota di speranza in questa “famiglia allargata”, nella quale altre donne in cinta accudiscono i figli degli altri.

panchina integrazione

Purity a soli 10 mesi è una bimba bellissima, diventata la beniamina e l’emblema di questa famiglia allargata. E poi ci sono gli altri bambini che scorrazzano nell’area attrezzata con giochi del centro.

Notizia letta 763 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>