Montesano SM, lunedì 17 il Processo ai Ribelli dello Sciopero del 1943 presieduto da Claudio Matteo Zarrella

Il Processo ai Ribelli dello Sciopero del 1943 a Montesano sulla Marcellana: è questo l’oggetto del “processo simulato” in programma lunedì 17 luglio a Montesano, con inizio alle 19 nell’atrio di Palazzo Cestari. Di tutto rilievo il “cast” che prenderà parte alla ricostruzione: a rappresentare l’accusa sarà il magistrato Carmine Olivieri, mentre invece l’avvocato Guglielmo Scarlato rappresenterà la difesa. Matteo Claudio Zarrella, presidente del Tribunale di Lagonegro, sarà il Presidente della Corte, assistito dagli awocati Renivaldo Lagreca e Nicola Cestari. Angelo Sica sarà il perito, ed infine il coordinamento è stato affidato a Rosa Campiglia. Il pubblico presente formerà la giuria popolare, alla quale spetterà la formulazione del verdetto.

LOCANDINA PROCESSO AI RIBELLI MONTESANO

 

Nel dicembre del 1943 un folto gruppo di contadini di Montesano Sulla Marcellana, stanchi dei disagi delle tasse e della fame ,armati di bastoni , forche e pale ,si rivoltarono contro i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale. La protesta e le manifestazioni di piazza si conclusero in un bagno di sangue coinvolgendo non solo i rivoltosi, ma anche cittadini inermi che in quel momento si trovavano per strada per fatti del tutto occasionali. Alla fine i morti furono 8, di cui 5 donne. Una vera e propria strage che però era stata rimossa dalla coscienza collettiva, e della quale si trovavano poche tracce storiche locali. Tutto ciò è raccontato nel volume “Lo sciopero del 1943 a Montesano Sulla Marcellana” di Angelo Sica, libro che ricostruisce la vicenda e gli atti del successivo processo.

Notizia letta 168 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>