Frana a San Rufo, riaperta la SS 166 in tempi record: ecco l’emozionante LIVE. Immagini e interviste

Anche la riapertura di una arteria stradale può riservare emozioni… è il caso della importante SS 166 a San Rufo, a sole due settimane dalla frana che l’aveva resa impraticabile. La Strada Statale 166 rappresenta il principale collegamento dal Vallo di Diano verso la Valle del Calore ed i comuni di Corleto Monforte, Roscigno, Bellosguardo e Roccadaspide, fino ad arrivare a Capaccio. Noi ovviamente eravamo presenti alla riapertura, per raccontarvela attraverso il VIDEO LIVE registrato sul posto.

 

RIAPERTURA SS 166 SAN RUFO (9) RIAPERTURA SS 166 SAN RUFO (6)

Inoltre nell’intervista realizzata a margine della riapertura il sindaco di San Rufo Michele Marmo fa il punto dettagliato della situazione (quello che è stato fatto e quello che ancora c’è da fare), a 15 giorni dalla frana che si è abbattuta sul piccolo comune del Vallo di Diano

 

RIAPERTURA SS 166 SAN RUFO (1) RIAPERTURA SS 166 SAN RUFO (2)

Questa l’ordinanza che revoca la chiusura della SS 166, firmata dal sindaco di San Rufo Michele Marmo venerdì pomeriggio:

Oggetto: Revoca ordinanza n. 19/2017 – Strada SS 166 “degli Alburni”.

IL SINDACO

Premesso – che in osservanza all’ordinanza n. 19 del 26/07/2017, la SS. 166 degli Alburni è chiusa al transito nel Comune di San Rufo, dal Km 51+000 al Km 57+000, a causa delle condizioni di precarietà per la sicurezza e la incolumità dei fruitori della stessa, determinatesi a seguito del temporale con la caduta di detriti e terra nel tardo pomeriggio del 26 luglio 2017;

Dato atto che con verbale di somma urgenza redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale in data 27/07/2017 al prot. n. 3885 del 1/08/2017, ai sensi artt. 18 e 67 L.R. n.3/2007 e art. 163, comma 1, D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 e s.m.i., è stata disposta l’attivazione della Ditta GENEA CONSORZIO STABILE da Salerno per l’esecuzione dei lavori di verifica del costone prospiciente la SS 166 dal Km. 56,200 al Km 56,400 circa, il disgaggio dei massi pericolanti e la pulizia della vegetazione;

-Vista l’attestazione della Ditta Genea Consorzio Stabile del 11/08/2017, acquisita al prot. n. 4092 in pari data, con la quale comunica l’ultimazione dell’intervento e la dichiarazione di aver riportato i luoghi oggetto dell’ispezione alle condizione ante frana;

-Visto il D.Lgs.vo n. 267/2000; Ritenuto che a seguito della dichiarazione di aver riportato i luoghi oggetto dell’ispezione alle condizione ante frana, consente la riapertura al transito della strada;

Tanto premesso,

REVOCA L’ordinanza n. 19 del 26/07/2017 inerente la chiusura al transito della SS. 166 Degli Alburni, in entrambi i sensi di marcia, dal Km 51+000 al Km 57+000 e ORDINA La riapertura della strada a partire dalle ore 19:30 del giorno 11 agosto 2017

Dispone

L’invio della presente ordinanza per i provvedimenti di competenza, all’ANAS S.p.A., agli Operatori di Polizia Locale e ai Carabinieri per l’osservanza della stessa.

Notizia letta 484 volte

Potrebbe piacerti anche ...

1 Response

  1. Rino De Lucia scrive:

    Più che contento. Visto che domenica scorsa, in viaggio per raggiungere Corleto Monforte in moto, ho “sbattuto il grugno” contro quelle barriere jersey (si chiamano così, per chi non lo sapesse).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>