Diretta da Palazzo Chigi fa flop, giornalista del Vallo segnala. Risposta: “Miglioreremo la prossima volta”

Una diretta su Facebook che fa flop, con l’audio bassissimo e impercettibile: non ci sarebbe nulla di cui meravigliarsi, visto che può capitare (anzi succede spesso) su uno dei social network più seguiti che i collegamenti in diretta risultino difettosi per la debolezza del segnale di trasmissione o mille altri motivi (FAI CLICK SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRE).

diretta flop

La diretta flop diventa però paradossale e strappa almeno un sorriso se l’evento è trasmesso da Palazzo Chigi dall’Agenzia per l’Italia Digitale e riguarda il primo incontro della TASK FORCE IA (Intelligenza Artificiale al Servizio del Cittadino). Insomma una Task Force che si occupa di “studiare come la diffusione di soluzioni e tecnologie di Intelligenza Artificiale possa incidere sull’evoluzione dei servizi pubblici per migliorare il rapporto tra pubblica amministrazione e cittadini”. A seguire l’evento trasmesso in diretta Facebook dall’Agenzia per l’Italia Digitale c’era anche la giornalista del Vallo di Diano Lucia Giallorenzo, che resasi conto dei problemi audio li segnala. Interessante però l’audio è basso” scrive educatamente Lucia all’AgID.

diretta flop 3 diretta flop 2

In breve tempo sotto il commento di Lucia compaiono altri commenti (alcuni molto meno educati) che ribadiscono lo stesso concetto tra ironia e incredulità. Ed alla fine arriva la risposta dell’AgID: “ Grazie per le segnalazioni! Per i prossimi appuntamenti in diretta miglioreremo sicuramente”. Certo c’è da augurarselo, altrimenti uno dei primi temi che la TASK FORCE Intelligenza Artificiale al Servizio del Cittadino potrebbe essere proprio come migliorare le nostre dirette su Facebook”

Notizia letta 777 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>