Campagna “Io non Rischio”: sabato a Salerno anche i volontari di Fata Onlus Protezione Civile San Pietro al Tanagro

Il 14 ottobre volontari e volontarie di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” nelle piazze dei capoluoghi di provincia italiani, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.  Il cuore dell’iniziativa – giunta quest’anno alla settima edizione –  è il momento dell’incontro in piazza tra i volontari formati e la cittadinanza. Ma l’edizione 2017 sarà un’occasione speciale, perché le piazze si arricchiranno di iniziative ed eventi: i volontari, infatti, accompagneranno la cittadinanza in un percorso legato alla conoscenza dei rischi specifici del territorio e alla memoria dei luoghi. Sabato 14 ottobre, in contemporanea con le altre città in tutta Italia, anche Salerno  partecipa alla campagna “Io non rischio”. Una delle associazioni portavoce del Vallo di Diano è FATA ONLUS PROTEZIONE CIVILE SAN PIETRO AL TANAGRO, che partecipa per la prima volta alla campagna nazionale con 5 volontari comunicatori formati nei mesi scorsi. Per scoprire cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio terremoto, maremoto e alluvione, l’appuntamento è in Piazza Mazzini, Piazza Portanova, Lungo Corso Vittorio Emanuele II e lungo il Lungomare Trieste. Oltre al punto informativo, quest’anno i volontari invitano i salernitani ad un appuntamento speciale: attività ludiche di intrattenimento per i più piccoli mentre i grandi si informano ascoltando i “comunicatori”, caccia al tesoro e percorso di trekking urbano nel centro di Salerno per i punti più significativi emblema dei rischi naturali trascorsi. L’edizione 2017 coinvolge volontari e volontarie appartenenti a 26 realtà associative della provincia, tra sezioni locali delle organizzazioni nazionali di volontariato, gruppi comunali e associazioni locali. “Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche

Notizia letta 35 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>