Sede dei Commercialisti, l’appello di Colucci: “Guerra tra poveri, Di Candia aiuti Sala Consilina”

Ancora sotto i riflettori il possibile trasferimento da Sala Consilina a Teggiano della sede dell’Ordine dei Commercialisti di Sala Consilina. Dopo il Gruppo “Positivo SI Cambia”, intervenuto con il Consigliere Comunale Tonino Santarsiere, sul tema dice la sua anche Giuseppe Colucci, in questo caso nella doppia veste di iscritto all’Ordine dei Commercialisti oltre che di Consigliere Comunale salese.

Colucci parla di “guerra tra poveri”, e lancia un appello al sindaco di Teggiano Michele Di Candia per “dare una mano a chi è in difficoltà”. Il concetto espresso da Colucci è semplice: “Bisogna fare rete, e valorizzare Teggiano come città d’arte e Sala Consilina come città dei servizi”. Inoltre una critica è rivolta anche al Consiglio dell’Ordine dei Commercialisti, accusato di aver contribuito a questa guerra tra poveri tra Sala e Teggiano. Nei giorni scorsi con una apposita delibera il Consiglio dell’Ordine dei Commercialisti di Sala Consilina ha dato mandato ai dottori Luigi Vertucci e Gennaro De Paola di procedere con i delegati dell’amministrazione comunale di Teggiano nella compilazione del protocollo d’intesa che dovrebbe mettere nero su bianco ogni dettaglio dell’accordo sulla nuova sede dell’Ente: sia la parte di rappresentanza che quella amministrativa dovrebbero essere ospitate nel complesso della SS. Pietà, da poco restaurato.

 

 

Notizia letta 1093 volte

1 Response

  1. Salvatore scrive:

    Chi è causa del suo mal pianga se stesso!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>