Padula, il Convegno “Ambiente, Salute e Agroecologia” visto dai ragazzi di Media Education

Non è certo passata inosservata la partecipazione dei giovani studenti del Laboratorio di Media Education al convegno “Ambiente, Salute e Agroecologia”, svoltosi presso l’Hotel Certosa di Padula sabato pomeriggio.

 

6a5af9a0-42e0-4ca5-bae0-92f85d9cf777 77383c39-9338-4aed-b677-0b769409dab8

La lezione in “esterni” del corso attivato presso il Centro di Welfare Comunitario Nicola Di Brizzi di Sassano ha visto protagonisti i ragazzi di Media Education, che hanno tenuto banco nella manifestazione organizzata dall’editore di Italia 2 TV Nicola Ammaccapane, orientandosi senza difficoltà tra onorevoli, illustri professori universitari, luminari medici e amministratori locali.

PREMONTAGGIO.00_12_31_42.Immagine071 LABORATORIO MEDIA EDUCATION CONVEGNO PADULA

Simpaticissimo il “siparietto” e la lunga chiacchierata dei giovani studenti con il sindaco di Padula Paolo Imparato, che ha voluto conoscerli uno per uno dispensando consigli e anche qualche divertente battuta. I ragazzi di Media Education, incuriositi dai temi all’ordine del giorno e dalle connessioni potenziali con il loro futuro lavorativo, hanno intervistato i principali relatori del convegno “mettendoli sotto torchio” con grande disinvoltura.

PREMONTAGGIO.00_00_33_29.Immagine062 PREMONTAGGIO.00_05_11_06.Immagine064

“Ambiente, salute e agroecologia” sono state le tematiche approfondite nel corso del convegno. Tre argomenti strettamente collegati tra di loro che hanno una grande influenza sulla qualità di vita dell’uomo e che se interconnessi  nel migliore dei modi hanno giovano non solo all’uomo ma anche e all’ambiente in cui viviamo. L’agroecologia, non da tutti conosciuta ancora, è la nuova frontiera dell’agricoltura che coniuga la “politica agricola comune” con le strategie di sviluppo sostenibile più moderne.  L’unione tra l’agricoltura e l’ecologia, secondo le ultime indagini in materia, sembra riesca a vincere molte sfide. Tra queste:  rafforza il tessuto produttivo delle piccole imprese agricole e riesce a proporre nuove tecniche agricole sostenibili e durevoli. Fondamentale, poi il rapporto tra l’agroecologia ed il sistema ambiente in cui si sviluppa ed i successivi effetti che un alimento “puro” o “modificato” può avere sulla salute dell’uomo.

 

Notizia letta 110 volte

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>