Operaio di 27 anni ucciso da esalazioni di monossido di carbonio nella sua abitazione a Tito

Un operaio di 27 anni, originario del Gambia, è stato trovato morto a causa delle esalazioni di monossido di carbonio, in un appartamento di Tito Scalo (Potenza).

L’uomo viveva da solo in una casa che gli era stata messa a disposizione dalla ditta edile dalla quale era stata assunto regolarmente.

Notizia letta 253 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>