Sequestrata una cava abusiva a San Gregorio Magno. Gli scavi eseguiti su area comunale

davdI militari della Stazione Carabinieri Forestale di Buccino, nell’ambito di controlli del territorio mirati a prevenire e reprimere attività e condotte in danno dell’ambiente, hanno scoperto lavori di scavo abusivi alla località “C. Martucci – Peticchio” del comune di San Gregorio Magno. Ad insospettire i militari è stato il transito di autocarri carichi di materiale litoide. Ed infatti percorrendo il versante collinare hanno scoperto uno scavo in corso. Lo scavo, finalizzato all’estrazione di roccia calcarea, interessava un’area di circa 350 mq ed aveva raggiunto una profondità media di 4 metri per un quantitativo stimato di roccia prelevato pari a 1300 metri cubi, comportando significative modifiche allo stato dei luoghi. Gli accertamenti e le verifiche condotte nell’immediatezza hanno consentito di appurare che i lavori erano abusivi, che l’area interessata è di proprietà del comune di San Gregorio Magno e che si tratta inoltre, di zona sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale. Identificato l’autore del reato i militari hanno provveduto a denunciarlo alla Procura della Repubblica e hanno contestualmente posto sotto sequestro l’area di cava e lo scavatore utilizzato per l’illecita estrazione di roccia calcarea.

Notizia letta 199 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>