Fermato un 47enne per l’incidente di Nocera: domani l’udienza di convalida. Comunità di Sant’Egidio sotto choc

C’è un fermo per l’incidente stradale avvenuto a Nocera Superiore  nel quale ha perso la vita un 17enne di Sant’Egidio di Monte Albino. Si tratta di un uomo di 47 anni di Cava de’ Tirreni alla guida di una delle due vetture coinvolte nell’incidente: l’Opel Astra che ha impattato frontalmente con la Fiat Punto sul quale viaggiava il giovane insieme ad altri cinque amici. Il 47enne secondo le prime ipotesi degli inquirenti avrebbe azzardato un sorpasso. L’uomo è agli arresti domiciliari ed è stata fissata per domani l’udienza di convalida  del fermo. L’interrogatorio di garanzia si terrà dinanzi al GIP Alfonso Scermino. Intanto sono ancora gravi le condizioni di salute di due amici del 17enne ricoverati in rianimazione a Nocera. Lievi le ferite riportate da altri tre ragazzi ricoverati tra Salerno, Nocera e Cava de’Tirreni. La comunità di Sant’Egidio è sotto choc per quanto accaduto. Amici e parenti del giovane deceduto e dei ragazzi feriti non si danno pace per quanto accaduto. Ieri la veglia di preghiera per ricordare il 17enne e per stringersi intorno ai familiari dei giovani ricoverati.

Notizia letta 133 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>