Dal Vallo di Diano vibra una energia musicale di speranza: Ness, Melillo, Di Donato e Linfante da applausi. E non sono i soli

Non si può parlare di “scuola valdianese”, ma di certo si può discutere di una “energia musicale valdianese”. Una energia eclettica, giovane, comunicativa, moderna. E tradizionale al tempo stesso. Alcuni, recenti, esempi, portano verso questa strada. Video musicali di livello altissimo, canzoni moderne, successo di qualità, di critica e anche di pubblico. L’energia musicale la portano artisti come Ness, Nicola Linfante, Totino Melillo, Giovanni Di Donato. Cantanti, cantautori, completamente diversi l’uno dall’altro ma che “regalano” note di ottimismo al territorio. Note che parlano di persone che puntando sul proprio estro e restando anche nel Vallo di Diano o comunque puntando sulle proprie radici riescono a emergere. Riescono a corteggiare il proprio talento. Il rapper (ma non solo) Ness, Fausto Marino, è stato il primo artista a puntare sulla nuova comunicazione musicale. Ovvero videoclip di alta qualità (con Domenico Martoccia ed Edmondo Ragone è facile) e canzoni di altrettanto successo. Il neomelodico Totino Melillo che si è affidato a un’altra eccellenza del Vallo di Diano in fatto di clip, i Rosciano brothers. Di elevata qualità l’ultimo singolo di Nicola Linfante “Poliamore” con un video che rapisce quasi più della canzone. E poi c’è la tradizione di Giovanni di Donato, un cantante di tradizioni. E’ un successo “Animo Campano Cuore Lucano”. Non solo questi quattro cantanti sprigionano energia musicale rinnovata e speranzosa ma rapper come Gaetano Romans o  il cristallino talento Alessia Mazzariello fanno guardare con ottimismo al futuro. Un futuro musicale e ricco di successi per il Vallo di Diano.

Due note a margine altrettanto importanti. L’importanza di puntare anche sul Vallo di Diano. gli artisti sopracitati puntano su location del Vallo di Diano e dintorni per evidenziare la bellezza del nostro territorio o anche il fatto che hanno la possibilità di esibirsi nel territorio. Il 16 luglio, ad esempio, Melillo canterà a Polla.

Notizia letta 561 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>