Strage di api dopo il trattamento con insetticidi in un castagneto a Sicignano: indagano Asl e Arpac.

Strage di api a Sicignano degli Alburni. Nei giorni scorsi migliaia di api di un allevamento privato sono morte in seguito al trattamento con un insetticida ad un castagneto.

Il nesso tra la morte degli insetti e l’uso del trattamento è quasi certa anche se ci sono degli accertamenti in corso e si sta attendendo l’esito degli esami (Asl e Arpac al lavoro). Il proprietario dell’apicoltura ha trovato l’amara sorpresa nei giorni scorsi e ha presentato denuncia. Le api “portatrici” di 146 arnie sono tutte morte a distanza di poco tempo dal trattamento messo in atto sul castagneto. Si tratta di una zona di proprietà della Curia ma dato in gestione a due persone dell’agro nocerino sarnese da diversi anni.Sul posto la Forestale dello Stato in quanto il castagneto ricade in un’area del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Sono scattati gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine ma anche della polizia locale di Sicignano degli Alburni e dell’amministrazione che ha già disposto una ordinanza sul divieto di uso di insetticidi e pestici. Occorre anche aggiungere che i gestori dei circa ottanta ettari di castagneto hanno sostenuto di essere regolarmente autorizzati dalla Regione Campania per mettere in atto il trattamento di cura degli alberi.

Notizia letta 1031 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>