Montecorvino Pugliano (SA): lavori edili senza autorizzazione, quattro denunciati e ospizio sequestrato.

Quattro persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria a Montecorvino Pugliano dai carabinieri della locale stazione. Gli inquirenti hanno scoperto che in una casa di riposo del centro picentino erano in corso lavori di ristrutturazione del tetto (con rimozione di pannelli in eternit) senza autorizzazione e senza il piano di lavoro. La legale rappresentante della società e le tre comproprietarie dell’immobile sono state quindi denunciate alla procura della Repubblica di Salerno in quanto ritenute responsabili, nelle loro qualità, di aver dato corso all’esecuzione dei lavori in assenza di qualsiasi autorizzazione per l’esecuzione delle opere edili e per il recupero del materiale consistente in rifiuti speciali pericolosi, presumibilmente pezzi e residui di lastre in eternit e per aver impiegato, nei lavori di ristrutturazione, tre lavoratori extracomunitari muniti sì di regolare permesso di soggiorno ma impiegati totalmente in nero. Il fabbricato, del valore di un milione di Euro, è stato sottoposto a sequestro mentre i venti anziani ospiti della struttura sono stati trasferiti presso un’altra struttura ricettiva, appartenente alla stessa società e situata a Montecorvino Rovella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#