Paestum (SA): BMTA 2012, Iannone e D’Agosto: “Offerta turistica integrata e sinergica”.

“La sfida dei prossimi anni sarà quella di configurare in area vasta un cluster che includa negli asset territoriali i Beni culturali. Ambiente, paesaggio, beni culturali, agricoltura e territorio devono diventare l’habitat naturale all’interno del quale promuovere una nuova visione dell’offerta turistica, in maniera integrata e sinergica”. Lo ha dichiarato il presidente della provincia di Salerno, Antonio Iannone, alla conferenza di apertura della XV edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum. “Ognuno – ha aggiunto – deve fare la sua parte, in questo momento di crisi nazionale delle Istituzioni. È necessario praticare una terapia che va individuata nella collaborazione istituzionale. Questa la missione imprescindibile della Provincia, come ente di coordinamento di area vasta e camera di compensazione dei territori. Attraverso la sinergia istituzionale è possibile, dunque, continuare a valorizzare le eccellenze territoriali. Un’occasione di promozione dei settori che caratterizzano la nostra terra è offerta dalla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, vetrina internazionale della solidarietà culturale tra Paesi, del turismo di qualità, della produzione e commercializzazione di produzioni enogastronomiche certificate”. “L’Amministrazione provinciale – ha sottolineato l’assessore al Turismo, Costabile D’Agosto – ritiene che lo sviluppo del nostro territorio non possa prescindere dalle opportunità offerte dai flussi turistici nazionali e internazionali. È necessario, però, accompagnare tale processo di crescita, individuando nella sostenibilità una categoria etica insostituibile per l’intero settore turistico”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#