Vallo di Diano: gli operatori sociali dichiarano lo stato di agitazione.

Da www.coopiskra.org

Gli operatori della Cooperativa Sociale ISKRA promuovono un sit-in nei pressi della sede del Piano Sociale di Zona S4 per denunciare la situazione ormai insostenibile in cui versano i Servizi alla persona:
– ritardi nei pagamenti da parte del Piano di Zona per i Servizi prestati;
– la totale incertezza per il futuro dei Servizi, ad ad oggi la Regione Campania non ha previsto nessuna risorsa per il prossimo triennio 2013-2015, ciò si traduce in una reale possibilità di vedere chiusi, già al 31 dicembre 2012, i Servizi di Asssistenza Domiciliare agli anziani, ai disabili, i Centri Diurni per persone con disabilità. Un Paese che si considera civile non può tollerare in alcun modo una disfatta simile che metterebbe in ginocchio le famiglie degli utenti e centinaia di lavoratori che ogni giorno nel solo Vallo di Diano assistono migliaia di persone in difficoltà. “Chiediamo a tutte le forze politiche, le forze sindacali e alle istituzioni di sostenere le istanze degli operatori sociali del Vallo di Diano”.

Cooperativa Sociale Iskra

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#