Pellezzano (SA): Le novità sulla raccolta differenziata stampate su locandine, migliaia già distribuite tra i cittadini.

È entrato in vigore il 15 novembre a Pellezzano il calendario con e le nuove disposizioni in materia di raccolta differenziata. Diverse le novità, a partire dal colore del sacchetto in cui riporre l’indifferenziato che non è più nero ma trasparente. Tutte le notizie necessarie ai cittadini per una corretta raccolta differenziata dei rifiuti sono state stampate su manifesti e volantini. Migliaia di locandine sono state distribuite dalla Pellezzano Servizi ed altre sono state avviate alla stampa per una distribuzione rigorosa ed omogenea delle informazioni. Nei prossimi giorni i cittadini potranno ritirare le nuove locandine anche presso l’ufficio Urp del Comune. Le relative notizie sono anche sul sito web del comune www.comune.pellezzano.sa.it. Il sindaco Carmine Citro, facendo riferimento all’ordinanza sul divieto di commercializzazione delle buste di plastica, ha avviato nuovi controlli presso gli esercizi commerciali locali. Diversi cittadini, tra i quali amministratori di condomini, hanno anche provveduto ad affiggere il manifesto negli ingressi principali dei palazzi, al fine di informare tutti sulle nuove disposizioni, partecipando così attivamente alla campagna di comunicazione promossa dall’amministrazione comunale. Le novità per i condomini riguardano in particolare l’utilizzo di specifici contenitori carrellati. Qualunque sia la frazione merceologica, l’utenza singola e condominiale gli utenti conferiranno i rifiuti utilizzando gli opportuni sacchi in polietilene, mentre per la frazione umida i sacchi dovranno essere debitamente depositati negli idonei contenitori. Il contenitore carrellato dovrà essere collocato nelle parti comuni dei fabbricati. Le utenze che, per mancanza di spazio, non hanno la possibilità di collocare i contenitori in spazi comuni, dovranno dotarsi a proprie spese di una gabbia in metallo da collocarsi su suolo pubblico, con apertura superiore e fondo chiuso adeguatamente realizzato onde evitare l’eventuale dispersione nell’ambiente dei percolati. La gabbia metallica, così come i contenitori carrellati, dovranno essere muniti di lucchetto/ serratura, per evitare l’introduzione di materiale non conforme ed eventuali atti vandalici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#