Salerno: trasporti, Legambiente, di fatto biglietto Unico in archivio.

“Ennesimo atto dell’assessorato all’Immobilità. Ormai la politica regionale sui trasporti è incentrata sull’arroganza, sul decisionismo dimenticando la concertazione”. In una nota Anna Savarese, vicepresidente di Legambiente Campania, ha commentato “amaramente la delibera regionale su proposta dell’assessore Vetrella che di fatto manda il biglietto Unico in archivio”. “Ogni giorno assistiamo dall’assessorato all’Immobilità un piccolo bollettino di atti per la mobilità negata nella nostra regione ha spiegato – Con un unico denominatore: a pagare sono solo e sempre i cittadini che quotidianamente sulla loro pelle assaporano l’insostenibilità del trasporto pubblico nella nostra regione”. “La nuova delibera su Unico in Campania, un’esperienza riconosciuta a livello nazionale, è l’ennesimo atto arrogante di una giunta e di un assessorato che dimentica la concertazione, il ruolo della commissione e del consiglio regionale per decidere atti che rendono sempre più difficile, critico e dannoso il trasporto pubblico nella nostra regione – ha concluso – È proprio il caso di dire che al peggio non c’è mai fine”.

Fonte: Salernonotizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#