Paestum (SA): al via la riqualificazione per l’ex fontana-lavatoio.

Il Comune di Capaccio Paestum provvederà alla riqualificazione dell’area della antica fontana-lavatoio pubblico (costruito nella prima metà del ’900) che si trova nei pressi di Porta Aurea, all’interno della cinta muraria di Paestum. Nei giorni scorsi è stato sottoscritto un accordo d’intenti tra il sindaco di Capaccio-Paestum Italo Voza e gli eredi D’Alessio e Mari, proprietari del terreno adiacente. I proprietari del terreno si sono impegnati anche a cedere gratuitamente l’area al Comune che provvederà alla demolizione di due manufatti abusivi in lamiera per i quali fu già emessa un’ordinanza nel 2005 a carico di terzi nel frattempo deceduti (quindi non realizzati dai proprietari del terreno). I manufatti, oltre a causare inconvenienti igienico-sanitari, costituiscono un’immagine di degrado, posta proprio accanto ad una delle principali vie di accesso al sito archeologico di Paestum, patrimonio mondiale dell’Unesco.

Fonte La Città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#