Baronissi (SA): dalle barche al fotovoltaico, dieci nuove aziende s’insediano a Baronissi. Assegnati i lotti delle aree Pip di Acquamela e Sava.

Riceviamo e pubblichiamo:

Dieci nuove aziende s’insediano a Baronissi, nelle aree Pip di Acquamela e Sava.

Sette sono di Baronissi, una di Nocera inferiore, una di Pellezzano ed un’altra di Salerno.

Con i nuovi innesti le aree si ampliano e si arricchiscono di attività produttive dai profili estremamente variegati. Si va dall’assemblaggio e commercio di tendaggi alla produzione di impianti fotovoltaici; dalla lavorazione dei marmi alla costruzione, riparazione e rimessaggio delle barche.

La superficie complessiva dei lotti assegnati varia da 500 a 1170 metri quadri.

Stamane è stata pubblicata la graduatoria relativa all’assegnazione dei singoli lotti.

Vediamoli nel dettaglio.

Dunamis Engineering (Salerno), lotto di Acquamela da 500 mq

Autuori Alfonso (Baronissi), lotto di Sava da 915 mq

Cantiere navale Partenautica (Baronissi), lotto di Sava da 964 mq

D’Arco Antonio&Domenico (Baronissi), lotto di Sava da 984 mq

Ler Lorenzo (Baronissi), lotto di Sava da 500 mq

R.G.R. Piccola società cooperativa (Nocera), lotto di Acquamela da 500 mq

Falanga Giacomo (Baronissi), lotto di Sava da 1170 mq

Pecoraro Giovanni (Pellezzano), lotto di Acquamela da 1000 mq

Nuova Autuori Marmi (Baronissi), lotto di Acquamela da 1170 mq

Windotherm (Baronissi), lotto di Acquamela da 1000 mq

«È un risultato importante quello appena raggiunto destinato ad avere una considerevole ricaduta anche in termini occupazionali – sottolineano il sindaco Giovanni Moscatiello ed il delegato alle Attività Produttive Gennaro Esposito – dieci nuove aziende che s’insediano nella nostra città accrescono il livello produttivo ed aprono spiragli lavorativi interessanti per molti giovani. È un dato in controtendenza rispetto al trend nazionale e lo si interpreta solo con una efficacia gestione della macchina amministrativa e degli indirizzi di sviluppo dettati da quest’Amministrazione». Diversi i profili produttivi. La Dunamis Engineering è specializzata, ad esempio, nella produzione di impianti fotovoltaici; la costruzione, la riparazione ed il rimessaggio delle barche è di stretta competenza del Cantiere navale Partenautica; alla Windotherm si assemblano tende ed esterni; nell’azienda Falanga, invece, si lavorano le interiora dei maiali.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#