Napoli: lunedì 17 dicembre alle 10:00 al Gambrinus l’evento “aromi, tisane e vecchi merletti: i segreti della nonna. Erbe Officinali – Risultati di una ricerca”.

Riceviamo e pubblichiamo:

aromi, tisane  e vecchi merletti: i segreti della nonna

Erbe Officinali Aromatiche – Risultati di una ricerca

Lunedì 17 dicembre 2012 – ore 10:00

Antico Caffè “Gambrinus” p.zza del Plebiscito – Napoli

Risultati di una ricerca

L’evento si inquadra in un progetto ideato dall’Osservatorio dell’Appennino Meridionale, con l’obiettivo di monitorare le principali aree caratterizzate da essenze aromatiche ed officinali presenti in Campania e, in particolare, negli areali interni, al fine di selezionarne le qualità e testarle a mezzo analisi condotte dal Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Salerno.

Il progressivo ampliamento del mercato di queste essenze e la domanda indotta dalla g.d.o. e dal neonaturalismo che l’erboristeria e il vivaismo, proponendo nuovi stili di vita, alimentano, consente di programmare la diffusione di erbai in aree svantaggiate e/o residuali e, in non pochi casi, in zone da riconvertire ai fini di recupero e incremento del reddito agricolo, in sostituzione di cultivar ormai desueti.

Il progetto, coordinato dal Direttore dell’Osservatorio dott. Raffaele Beato, individua nel Prof. Vincenzo De Feo il Responsabile Tecnico Scientifico della ricerca, si avvale delle risorse regionali di cui alla Legge n.10 del 2001, istitutiva del Consorzio Osservatorio Appennino Meridionale (Regione Campania – Università di Salerno – C.M. Irno-Solofrana).

Al fine di divulgare i risultati dello studio e la loro materiale applicazione a mezzo la realizzazione di nuovi vivai, l’Osservatorio ha inserito questa giornata della “Green Economy” volutamente nel periodo pre-natalizio.

Nel quadro delle azioni di marketing territoriale saranno presentati lavori al tombolo e all’uncinetto propri della tradizione dell’Appennino Campano.

Presentazione dei risultati della Ricerca  sulle Erbe Officinali e Aromatiche

Coordina: Daniela Lombardo – Dirigente Settore Foreste – Regione Campania

Introduzione: A. Tommasetti presid. Osservatorio – dirett. Dip. Ecomia UNISA

Obiettivi e finalità dell’evento: R. Beato –  direttore Osservatorio Appennino Meridionale

Relazione: V. De Feo docente DIFARM – UNISA

Intervento: E. De Falco docente DIFARM – UNISA

Intervento: M. Passari o I. Santangelo – Ass. Agr. – SeSIRCA

Considerazioni  conclusive:  On.  Daniela  Nugnes  –  Cons.  del  Presidente  Per  l’Agr. – Regione Campania

Preparazione portate a tema libero di n°5 maîtres con flambage e vincolo di impiego  di una o più erbe aromatiche.

– esibizione condotta da G. Di Napoli – pres. AMIRA

Degustazione biscotteria e tisane preparate dallo staff del Gambrinus Bar sotto la direzione di G. Ponziani.

Associazioni di categoria: Enohobby, Aidda, Accademia della Cucina Italiana, esponenti della ricerca di settore,

operatori produttori, aziende, Donne del Vino, Federcasalinghe, UNISApori.

Rassegna di lavori al tombolo e all’uncinetto quali espressioni di qualità dell’artigianato tradizionale locale.

Presentazione dei vini da vigne storiche prodotti dai soci Asso Vi.Te. a cura di D. De Gruttola pres. AssoViTe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#