Salerno: è scomparso un 86enne originario di Pertosa. Avviate le ricerche da parte della famiglia e dal programma Tv “Chi l’ha visto”.

domenico mottola scomparso2 Domenico Mottola, originario di Pertosa e residente a Salerno è scomparso dalla giornata di lunedì scorso. A dare l’allarme è stata la famiglia attraverso la trasmissione di Rai 3 “Chi l’ha visto”, che si sta occupando anche della scomparsa del giovane 18enne originario di Teggiano e residente in Germania, Salvatore Rizzo. Un caso segnalato anche dalla nostra redazione nella giornata di ieri. Domenico Mottola, 86 anni, ex dipendente della centrale elettrica di Salerno, sposato con tre figli, lunedì verso le 15, si è diretto al dopolavoro ferroviario, dove ogni giorno è solito trascorrere la sua giornata, come fa la maggior parte dei pensionati. Alla moglie ha detto che a causa della pioggia, sarebbe rientrato dopo circa  mezz’ora, ma così non è stato. Non vedendolo tornare, la moglie si è messa subito in cerca del marito. Una volta giunta al dopolavoro ferroviario, alla donna le hanno comunicato come non vi fosse traccia dell’uomo. La situazione ha destato una forte preoccupazione nella Signora Mottola. Quest’ultima teme anche che il marito avesse avuto un vuoto di memoria. Secondo una segnalazione ritenuta attendibile dalla famiglia, alle 19, l’anziano si sarebbe trovato davanti al dopolavoro, dove avrebbe fermato un autobus per chiedere informazioni al conducente. Dopo di ciò non si hanno più sue notizie. Domenico Mottola è alto 1 metro e 70, è calvo ed ha gli occhi castani. Al momento della sparizione indossava una coppola blu, un cappotto blu, dei pantaloni grigio scuro e mocassini beige. Possedeva anche un ombrello chiaro che usa a mo’ di bastone. Non ha con sé il cellulare. Per coloro che hanno visto o hanno notizie di Domenico Mottola,  è possibile contattare la famiglia Mottola al numero – 089.792295-oppure 328.0634100 , o rivolgersi al Comando dei Vigili Urbani di Pertosa al numero- 0975.397028.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *