Salerno: presentato giovedì 20 “L’Italia e le mafie”. 10 studenti schierati “senza se e senza ma”.

Si è tenuta giovedì mattina a Salerno, presso la sala “A. Gatto” della Camera di Commercio di Via Roma, la conferenza stampa di presentazione alla stampa del volume “L’Italia e le mafie”, il libro scritto da 10 studenti dell’Università degli studi di Salerno che raccoglie le interviste realizzate durante le 12 puntate della trasmissione radiofonica omonima, andata in onda sulla web radio d’ateneo, Unis@und. Dopo i saluti di Guido Arzano, presidente della Camera di Commercio di Salerno, sono intervenuti i componenti della redazione e i coordinatori della giovane squadra, il giornalista Vincenzo Greco ed il ricercatore specializzato in modernizzazione delle mafie Marcello Ravveduto. Unanimi nel condannare la criminalità organizzata anche Franco Roberti, Procuratore della Repubblica Tribunale Salerno; Adriana Musella, Presidente Riferimenti e Coordinatore Gerbera Gialla; AnnaMaria Torre, Referente per la Campania Libera Memoria; Anna Garofalo, Coordinamento provinciale Libera Salerno e Lorenzo Diana, Coordinatore della rete per la legalità, che hanno portato la loro testimonianza e la loro esperienza diretta ai presenti all’incontro con la stampa. “Il volume è edito da Gutemberg – ricorda Gianpaolo D’Elia, uno dei componenti della giovane redazione – e raccoglie 37 interviste realizzate nelle 12 puntate del format radiofonico omonimo, includendo il messaggio di Rita Borsellino ed un’intervista al Magnifico Rettore, prof. Raimondo Pasquino.  Vincenzo Greco e Marcello Ravveduto hanno dato fiducia ad una squadra giovane ed insieme abbiamo lavorato per portare su carta “L’Italia e le mafie”. Il libro è in distribuzione su tutto il territorio campano ed è già disponibile presso il punto vendita Disclan e le librerie Mondadori, Punto Einaudi, Guida, Cues  e Internazionale di Salerno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#