Sala Consilina (SA): Tragedia il giorno di Natale, un 53enne cade e muore mentre tenta di entrare in casa dalla finestra.

Sala Consilina – tragedia il giorno di Natale nel cuore del centro storico cittadino. Ghiorghi Damain Necolaie Floarea, un 53nne di nazionalità rumena ha perso la vita dopo essere caduto da un  altezza di circa 5 metri mentre tentava di entrare in casa sua dalla finestra. Il tragico episodio e’  verificato intorno alle 14 in via Salvator Rosa nel quartiere dell’Ariedda. Stando ad una prima  ricostruzione le cose sarebbero andate in questo modo: il 53enne stava rientrando a casa forse  dopo essere stato a pranzo ospite di qualche suo connazionale. Arrivato davanti alla porta si  resosi conto che aveva dimenticato in casa le chiavi avrebbe tentato di entrare attraverso una  finestra che si trova al lato della porta di ingresso ad un’altezza di circa 5 metri. Per entrare  sarebbe salito sulla ringhiera che si trova sul pianerottolo per poi tentare di saltare sul davanzale  della finestra. L’uomo potrebbe aver perso l’equilibrio o essere scivolato e cadendo ha battuto la testa su un gradino. L’impatto e’ stato violentissimo, l’uomo è rimasto a terra privo di sensi. Alcune persone che vivono nella zona dicono di averlo visto camminare verso casa barcollando. Il  53enne potrebbe aver alzato un pò troppo il gomito a tavola e lo stato di ebbrezza potrebbe essere stato la causa che gli ha fatto perdere l’equilibrio quando ha tentato di entrare in casa dalla finestra. A chiedere aiuto è stato un suo amico arrivato dopo pochi minuti per fargli visita in occasione del Natale. Alcuni vicini di casa hanno poi chiamato il 118, ma quando i soccorritori sono arrivati sul posto non hanno potuto purtroppo fare nulla per tentare di salvarlo. Il suo cuore aveva già cessato di battere. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Sala Consilina e del Nucleo Operativo. Si e’ reso inoltre necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Sala Consilina per poter aprire la porta di casa. I militari stanno effettuando la ricostruzione della dinamica anche se sembra non ci siano dubbi sul fatto che a causare la morte sia stata una causa accidentale. Il corpo di Damian Ghiorghi dopo l’autorizzazione del magistrato di turno e’ stato trasportato presso la sala mortuaria dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Il 53enne viveva da qualche anno a Sala Consilina dove era arrivato dalla Romania in cerca di un lavoro e di una vita migliore di quella che conduceva nel suo paese di origine. In passato aveva avuto problemi con la giustizia per reati di varia natura. I Carabinieri hanno contattato i familiari in Romania e dopo l’autopsia saranno i suoi congiunti a decidere se la salma dovrà essere tumulata nel cimitero cittadino o trasportata in Romania.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *