Crisi: nel 2012 le ore di cig a 16,9 mln. Secondo la Cgil, è in atto un processo di deindustrializzazione.

Nel 2012 in Basilicata le ore di cassa integrazione sono state oltre 16 milioni e 928 mila, rispetto alle oltre undici milioni e 567 mila del 2011, con un aumento del 46,34 per cento, ”la percentuale in assoluto più alta d’Italia”. Secondo la Cgil, l’aumento della cig in Basilicata ”conferma che lo stato di crisi industriale per decine di aziende non si avvia a soluzione ma che al contrario e’ in atto un vero e proprio processo di deindustrializzazione della base produttiva”.

Fonte: Ansa Basilicata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *