Sarno: fanno a pezzi un treno per rubare ferro e rame.

Uno strano furto, almeno così sembrerebbe. Un treno della circumvesuviana trovato a “pezzi” lungo i binari della stazione di Sarno. Sul posto i carabinieri della locale stazione che hanno avviato le indagini. La scoperta è del capostazione dopo che il treno è stato mosso. Bloccata la corsa e recuperato parte del materiale sui binari. Un furto, quello di materiale ferroso, in uso in questa zona. I pezzi recuperati vengono poi venduti al mercato nero per la fusione. Un business come quello del rame. Ma questa volta qualcosa deve essere andato storto. Così, dopo aver smontato i pezzi – presumibilmente  nella nottata tra sabato e domenica scorsi – i ladri li hanno dovuti lasciare sul posto, forse disturbati durante il “lavoro”. La scoperta ieri mattina ha causato ritardi anche alle normali corse dei treni.

Fonte: la Città di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *