Salerno: comparto socio sanitario, 1500 dipendenti a rischio

È allarme rosso nel settore socio-sanitario in provincia di Salerno. Decine di centri su tutto il territorio, sono al collasso, insieme alle associazioni di famiglie che ieri mattina si sono riuniti nella sede dell’Anffas in via del Tonnazzo a Fuorni. In bilico, come ha chiarito Salvatore Parisi dell’Anffas, c’è l’assistenza ai pazienti e il futuro lavorativo di 150 dipendenti.

Fonte: la Città di Salerno.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#