Polla (SA): Domenico La Padula nuovo coordinatore cittadino del PDL. “Ed ora sotto con le amministrative”.

Il dato elettorale emerso dalle urne lunedì scorso nei quindici comuni del Vallo di Diano si trasforma in un dato di fatto: il centro destra fa piazza pulita. La coalizione guidata da Silvio Berlusconi, infatti,  per la Camera dei Deputati ha raggiunto nel comprensorio 15.371 voti, come anche per il Senato. È il caso di comuni come Polla, che negli ultimi anni per le elezioni politiche, ha fatto registrare sempre una maggioranza di consensi a favore delle coalizioni di centro destra. Dopo i risultati definitivi, che hanno visto una netta affermazione del PDL con oltre 2000 voti, nel solo centro pollese, arrivano anche i primi commenti da parte dei principali esponenti politici locali. Il rappresentante del PDL Fortunato D’Arista, già consigliere comunale ha avuto una reazione dopo l’esito favorevole delle politiche 2013  . ” Per noi- dice D’Arista- è una grande soddisfazione anche perchè le previsioni non ci davano favoriti”. PDL che ha raccolto 977 voti per il Senato e altri 1200 voti per la Camera. Dati che rispecchiano l’andamento del partito di Berlusconi in Campania. Per quanto riguarda gli altri partiti, il PD risulta essere il secondo partito a Polla, con un bottino vicino ai 1360 voti complessivi. Ottimo risultato anche per Movimento cinque stelle con 523 voti. Dato inferiore alle aspettative per “Fratelli d’Italia” che conquista 430 voti. Per Monti invece solo 208 voti. Inoltre all’indomani della consultazione elettorale, a pronunciarsi è anche il nuovo coordinatore cittadino, Domenico La Padula, che proprio nei giorni successivi al voto e a due mesi dalle amministrative di Maggio, ha dato inizio alla sua nuova avventura in politica. “Ringrazio gli elettori per le tante preferenze ricevute e soprattutto l’onorevole Mara Carfagna, commissario provinciale del Pdl, che mi ha conferito l’incarico di coordinatore cittadino- ha dichiarato La Padula. I responsabili e i rappresentanti del PDL provinciale e regionale, in virtù del nostro lavoro e del grande risultato ottenuto proprio a Polla, non hanno escluso una loro partecipazione a dei prossimi incontri che proporremo nelle prossime settimane. Il nostro obiettivo ora è ricompattare il partito in paese e dare il via ad una progressiva riorganizzazione per poter operare nell’interesse della collettività”. Inoltre Domenico La Padula, si è soffermato anche sulle elezioni amministrative del prossimo maggio. “In virtù del soddisfacente risultato riportato alle politiche 2013, cercheremo di farci rappresentare anche a quello che sarà il prossimo Consiglio comunale”- conclude il nuovo coordinatore pidiellino. Un messaggio forte e chiaro, che non esclude una lista PDL per le elezioni comunali del 26 e 27 maggio che si terranno a Polla, quando i cittadini saranno chiamati ad eleggere il nuovo parlamentino cittadino. Ma il successo delle politiche del PDL potrà ripercuotersi sulle elezioni amministrative ? agli elettori l’ardua sentenza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#