Il Vallo di Diano nella morsa del maltempo. Fiume Tanagro ai livelli di guardia.

Ancora Maltempo sulle regioni meridionali. Marcato peggioramento delle condizioni meteo e della perturbazione già in atto anche sul vallo di diano. La Protezione civile della Regione Campania ha già emesso un alert per le criticità in ordine a fenomeni di dissesto idrogeologico e alluvionali, nonché per i venti meridionali di burrasca. Intensi sistemi temporaleschi stanno interessando le province di Napoli e Salerno, dove non si escludono grandinate.Il maltempo proseguirà in serata soprattutto sul Salernitano.Intanto a Polla, il fiume Tanagro ha raggiunto i livelli di guardia, dopo i nubifragi che si stanno abbattendo da diverse ore senza sosta sulla cittadina e sul resto del comprensorio. Resta alta l’attenzione soprattutto in pianura e nelle campagne, dove il pericolo allagamenti è sempre in agguato. Anche ad Auletta, allerta per il Tanagro in piena. Nelle ultime ore il fiume ha superato il livello di guardia straripando in alcuni tratti ed allagando i terreni circostanti. Nei mesi scorsi l’Ufficio Tecnico del Comune di Auletta aveva già segnalato alle autorità competenti lo stato di totale abbandono del fiume, ed aveva chiesto di predisporre un intervento cautelativo e preventivo per evitare esondazioni e danni ai terreni e abitazioni adiacenti. I margini naturali e artificiali presentano segni di erosione con scalzamento al piede e i gabbioni di protezione a sacco sono sgretolati, l’alveo fluviale in alcuni punti presenta un enorme quantità di materiale accumulato (ad esempio pietrisco) che ostacola il deflusso naturale del fiume comportando esondazioni come quelle che si stanno verificando in queste ore. Intanto per la giornata di domani cielo molto nuvoloso con precipitazioni sparse, anche di carattere nevoso sulle zone interne appenniniche al di sopra dei 600 metri. A partire dal pomeriggio sono previste delle schiarite. Le temperature subiranno un brusco calo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#