Polla (SA): oggi il primo intervento con il nuovo litotritore endoscopico.

Polla – È stato effettuato questa mattina presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla il primo intervento chirurgico per la rimozione di un calcolo vescicale con l’utilizzo del litotritore endoscopico combinato da onde balistiche ed ultrasuoni. A sottoporti all’intervento durato circa 15 minuti è stato un paziente di circa 70 anni al quale stata praticata una anestesia spinale. L’intervento è stato preceduto dalla presentazione alla stampa del nuovo strumento. Alla conferenza stampa hanno preso parte il dott. Domenico Rubino, direttore  Direttore dell’Unità Operativa di Urologia del Presidio Ospedaliero “Luigi Curto”, il direttore sanitario del plesso ospedaliero Nunzio Antonio Babino e il direttore amministrativo dell’ASL Salerno Edmondo Iannicelli. Con questo apparecchio di ultima generazione  sarà possibile trattare per via endoscopica in modo risolutivo tutti i tipi di calcolosi che possono interessare uretere, vescica e reni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *