Ascea Marina (SA): denunciate due persone per abuso edilizio, lottizzazione abusiva e occupazione abusiva di demanio marittimo.

Scoperte e sequestrate, in una delle zone più belle della costiera cilentana circa un centinaio tra monolocali e bilocali.  La maggior parte erano state realizzate in legno e sorgevano all’interno del villaggio turistico “Le Palme”. Secondo gli inquirenti, sarebbero state collocate senza le autorizzazioni richieste dalla legge e pertanto da ritenersi abusive. Le strutture sottoposte a sequestro erano allacciate alla rete idrica e alla fognatura ma, sulle carte risultavano strutture amovibili. Il maxi sequestro ad opera dei militari della sezione navale della Guardia di Finanza di Salerno, è stato coordinato dal sostituto procuratore Alfredo Greco della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. Due le persone denunciate a piede libero all’autorità giudiziaria. Dovranno rispondere di abuso edilizio, lottizzazione abusiva e occupazione abusiva di demanio marittimo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *