Colliano (SA): voce al Sindaco Lettieri “attacco personale doloso”. Intervista.

Colliano. In fiamme l’auto del marito del sindaco di Colliano, Antonietta Lettieri. E il primo cittadino parla senza mezzi termini di «un attacco personale doloso». Quello accaduto giovedì sera è l’ennesima intimidazione verificatasi nel giro di un anno nel centro dell’Alto Sele. Questa volta nel mirino è finitala Bmw 530 di proprietà di Pasquale Carbone, coniuge del sindaco di Colliano. L’inquietante episodio – che ha scosso ed indignato l’intera cittadinanza – si è verificato nella serata di giovedì, alle 21.30 circa. A seguito di questo episodio, i Sindaci del Sele Tanagro si sono riuniti presso la Sala Consiliare del Comune di Colliano, per portare la solidarietà del territorio al sindaco Antonella Lettieri ed alla sua famiglia vittima, per confrontarsi sulla tensione sociale presente nelle comunità amministrate e sul disarmo dei Sindaci e delle Amministrazioni locali di fronte alla grave crisi che ha investito la collettività. A schierarsi a fianco del Sindaco Lettieri anche il Presidente della Comunità Montana dell’Alto e Medio Sele, nonché Sindaco di Caggiano Giovanni Caggiano. Per il Presidente della Comunità montana si tratta di un episodio deplorevole, che accentua ancor di più la crisi  economica ma soprattutto sociale che anche le piccole comunità sono costrette a fronteggiare. Prima del Natale scorso un altro episodio turbò Colliano: l’aggressione all’ex responsabile finanziario del Comune, Ernesto Megaro. Gli inquirenti stanno cercando di capire se il rogo ed il violento pestaggio possano essere collegati.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#