Pari Opportunità, Esposito e Cariello: “La Fiabastrocca come strumento di interazione per la disabilità”.

“Sono convinta che l’opera della professoressa Busiello possa rappresentare un modello didattico d’interazione con le persone diversamente abili. La fiaba coniugata alla filastrocca  è, di per sé, uno strumento utilissimo per coinvolgere emotivamente l’alunno disabile, innestando il processo di apprendimento e di conoscenza che è l’obiettivo primario di chi insegna”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Pari Opportunità, Pina Esposito, alla presentazione del libro illustrato “Una piccola e semplice storia d’amore” di Maria Pia Busiello. “L’Amministrazione provinciale – ha aggiunto – è sempre vicina alle iniziative che si occupano di veicolare la cultura dell’inclusione delle persone diversamente abili e delle pari opportunità”. “Nonostante i tagli determinati dal Governo Monti – ha sottolineato il consigliere provinciale Massimo Cariello – la Provincia di Salerno continua il suo impegno in sostegno delle del terzo settore nella convinzione che le attività portate avanti dalle associazioni di volontariato rappresentino un aiuto concreto a sostegno di chi soffre”. Alla presentazione erano presenti, tra gli altri, la professoressa Maria Stella Fulgione , la dottoressa Paola Nigro e il coro polifonico de “I Cantori di San Lorenzo di Eboli”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#