Sala Consilina (SA): gli amministratori del Vallo di Diano chiedono il ritiro della delega all’Assessore Santoriello.

Una passione sinistra quella dell’assessore Santoriello che sicuramente non viene condivisa dai colleghi e amministratori del vallo di diano, che in mattinata hanno diffuso un comunicato stampa, su quanto riportato dall’assessore di Sala Consilina. “Siamo profondamente indignati per le parole riportate dall’assessore santoriello sul proprio profilo Fb- dichiarano all’unisono gli amministratori, tra consiglieri e assessori dei venti comuni del comprensorio. Come cittadini e amministratori di diversi Comuni del Vallo di Diano chiediamo che vengano presi provvedimenti da parte del Sindaco del Comune di Sala Consilina Gaetano Ferrari poichè riteniamo che le dichiarazioni dell’assessore di Sala Consilina sono un oltraggio alla nostra carta costituzionale. Non è accettabile che un amministratore pubblico possa calpestare e offendere la memoria di intere generazioni che hanno pagato con la vita la loro voglia di libertà. Non è tollerabile che un Amministratore Pubblico possa fare riferimento con tanta superficialità agli stermini nazi-fascisti che rappresentano uno dei periodi più bui dell’umanità. Riteniamo che tali dichiarazioni rappresentano un chiaro villipendio della Costituzione Italiana pertanto chiediamo il ritiro della delega all’Assessore Santoriello”- queste le poche righe che mettono ora a dura prova la giunta guidata da Ferrari. .

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#