Donato Pica : i rimborsi elettorali vadano alle Piccole e Medie Imprese.

Il Consigliere Regionale del Pd , Donato Pica , interviene in modo deciso nel rovente dibattito sulla questione dei rimborsi elettorali, proponendo, attraverso una nota,inviata a tutti i partiti che hanno ottenuto il lasciapassare per l’ingresso in  parlamento , di destinarli alle PMI.Le piccole e medie imprese  soffrono enormemente la mancanza di liquidità e sono costrette ad affrontare una crisi economica senza precedenti   compiendo , ogni giorno , dei veri e propri  salti mortali per sopravvivere. I ritardi nei pagamenti dello Stato e delle Regioni , oltre a rappresentare un costo aggiuntivo per le imprese, spesso generano enormi difficoltà occupazionali e riducono  la loro capacità di realizzare gli investimenti programmati per agganciare la ripresa economica .Uno Stato che esige il pagamento delle imposte, senza onorare i suoi debiti, non e’ amico delle famiglie, delle imprese e dei suoi cittadini.“ Sarebbe opportuno- afferma Donato Pica– devolvere  i rimborsi elettorali alla copertura dei debiti contratti dalla Pubblica amministrazione nei confronti delle tantissime imprese per le commesse e i  lavori svolti. L’Italia  sta vivendo ore drammatiche e l’intera classe politica non sta trasmettendo, vista la grave situazione di stallo , sicurezza e speranza ai Cittadini. Occorrono segnali  chiari  di comprensione,di sobrietà e  di sintonia con le reali condizioni in cui versa il Paese. Per quanto concerne il ruolo della Regione Campania- continua Donato Pica.-  occorrerebbe , visto che le già annunciate “grandi opere”   ancora non si vedono, valorizzare il ruolo delle autonomie locali, finanziare nuovamente i piccoli  e medi lavori pubblici e puntare in maniera più convinta sui Sistemi Territoriali di Sviluppo allo scopo di favorire la crescita e l’occupazione giovanile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#