Nocera Inferiore (SA): operazione antidroga a Piedimonte, undici a giudizio.

La procura chiede il giudizio immediato per gli undici coinvolti nell’operazione Crucifix. L’operazione antidroga denominata “Crucifix” era partita nel febbraio scorso contro una organizzazione criminale che gestiva lo spaccio nel quartiere Piedimonte a Nocera Inferiore. Le indagini furono svolte dagli uomini del nucleo operativo dei carabinieri guidati dal capitano De Chirico, al comando del maggiore Gabelloni del gruppo territoriale di Nocera Inferiore, con quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere, sei in detenzione domiciliare e un obbligo di firma, eseguite in un blitz supportato dal nucleo elicotteristi e decine di uomini del raggruppamento a blindare per ore l’intera area del quartiere. I capi d’imputazione contestati  vanno dalle accuse di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti in concorso, fuori dall’ipotesi associativa, al danneggiamento di telecamere installate per il monitoraggio delle attività di vendita illecita e alla detenzione di armi da fuoco, col gruppo a gestire il market della droga a cielo aperto al servizio di una clientela varia e costante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *