Consiglio: odg su Patto di Stabilità e mozione su lavoratori idraulico-forestali

Il Consiglio provinciale, nella seduta odierna, ha discusso il mancato raggiungimento dell’obiettivo programmatico del Patto di Stabilità ed ha approvato, su proposta dell’assessore al Bilancio, Amilcare Mancusi, un ordine del giorno facendo voti alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e ai Ministeri competenti “di non applicare le sanzioni previste per lo sforamento del Patto di Stabilità, avendo l’intero comparto delle Province, raggiunto gli obiettivi fissati dal Governo”. L’assise ha riconosciuto debiti fuori bilancio per un importo complessivo di circa 555 mila euro ed ha deliberato l’adesione alla Stazione Unica Appaltante, approvando la relativa convenzione ai sensi dell’articolo 33 del decreto legislativo 163/2006. È stata, inoltre, approvata una mozione presentata dal consigliere provinciale Giovanni Coscia, quale primo firmatario, riguardante i lavoratori idraulico-forestali. Sono stati, invece, rinviati i seguenti argomenti all’ordine del giorno: determinazione compenso per il Collegio dei revisori dei Conti per il triennio 2012/2015, e modifiche agli articoli 79 e 80 dello Statuto della Provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#