Frana la ex SS. 488 tra i Comuni di Ottati e di Castelcivita , Il Consigliere Regionale Pica chiede l’intervento della Protezione Civile Regionale

“Con altre interrogazioni ho chiesto alla Giunta di elaborare un piano strategico  di intervento per i dissesti delle aree interne “ .Il Consigliere regionale del Pd , Donato Pica ,  con un’apposita interrogazione, inoltrata al Presidente  e all’Assessore ai lavori Pubblici della Giunta Regionale  , è intervenuto in merito alla   pericolosa frana che  si è verificata nei giorni scorsi lungo l’ ex Ss 488 tra i comuni di Ottati e Castel Civita. L’evento franoso sta procurando notevoli disagi,  la chiusura al traffico di un’intera carreggiata e l’effettivo  isolamento dei vari Comuni interessati. Forte è la preoccupazione delle comunità locali perché l’ex ss 488 rappresenta  l’unica arteria di collegamento in un territorio fortemente a rischio  già  vittima di diversi  fenomeni di dissesto idrogeologico. Il Consigliere Pica ,che, con interrogazioni ed altri atti, aveva  già evidenziato  la disastrosa condizione della viabilità nelle aree interne,ha chiesto alla Giunta regionale di verificare lo stato dei luoghi e di fare ricorso all’intervento della protezione civile regionale poiché ricorrono i presupposti della somma urgenza.  “ L’intero territorio a Sud  della Provincia di Salerno – afferma Donato Pica– , anche per colpa  delle incessanti e abbondanti piogge  che hanno  come accelerato un dissesto idrogeologico reale, è ormai da anni martoriato da eventi franosi che hanno causato l’isolamento di numerosi comuni e collassato la circolazione stradale. Ho ribadito  più volte alla Giunta Regionale la necessità  di elaborare   un piano organico di interventi per la definitiva messa in sicurezza di un  intero territorio già connotato da evidenti limiti infrastrutturali”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#