Battipaglia (Sa): la Guardia di Finanza arresta una ventiquattrenne in possesso di 50 bussolotti tra eroina e cocaina.

I militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Battipaglia hanno inferto un duro colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti posto in essere nella città capofila della Piana del Sele. I militari erano già sulle tracce di una donna battipagliese la quale, con scaltrezza, si muoveva in tutta la città, consegnando personalmente le sostanze stupefacenti ai diversi tossicodipendenti della zona, riuscendo, in tal modo,  a non alimentare alcun sospetto sulla sua persona. Questo modo di operare ha consentito, inoltre, di eludere i controlli delle Forze dell’Ordine il più delle volte incentrati su particolari zone di spaccio a Battipaglia. Questo stratagemma non è comunque passato inosservato ai finanzieri, i quali, dopo una serie di appostamenti e pedinamenti occulti, ricostruendo ogni singolo movimento della donna, l’hanno bloccata per strada nei pressi della sua abitazione. Le successive operazioni di perquisizione hanno consentito di rinvenire, abilmente nascosti sulla persona, ben 52 bussolotti di sostanze stupefacenti del tipo “eroina” e “cocaina” già pronti per lo spaccio e provenienti dalle note piazze di Napoli e dintorni. La donna è stata tratta in arresto e tradotta presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre tutta la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#