Capaccio (SA): piena del fiume Sele 15-18 aprile 2013.

Il  letto del fiume Sele vedrà un aumento di acqua per lavori di consolidamento statico della galleria Pavoncelli: l’aumento, programmato nel periodo che va dalle 23 e 30 del 15 aprile alle 12 del 18 aprile 2013, sarà causato dalla mancata captazione delle acque alle sorgenti del fiume, mancata captazione causata appunto dai lavori alla galleria. A renderlo noto la prefettura di Salerno. Relativamente all’aumento di immissione idrica, il comune di Capaccio (comune attraversato dal corso d’acqua) in una nota invita i cittadini “ad assumere le più opportune precauzioni e comportamenti al fine di prevenire e scongiurare eventuali danni a sé stessi e a cose che la situazione di emergenza potrebbe causare”. In particolare, l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Italo Voza, ha inoltre diffuso alcune indicazioni per la cittadinanza: limitare gli spostamenti a quanto di effettiva necessità, ponendo al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili da eventuali allagamenti, anche per agevolare gli interventi di soccorso; in caso di allagamenti per i quali si renda indispensabile abbandonare la casa, chiudere il rubinetto del gas, dell’acqua e il contatore della corrente elettrica purchè tali dispositivi non siano collocati in locali inondabili; in caso di allagamenti, rinunciare a mettere in salvo qualunque bene o materiale e trasferirsi subito in ambiente sicuro; porre paratie a protezione dei locali situati al piano strada e chiudere o bloccare le porte di cantine o seminterrati; non avventurarsi su ponti o in prossimità di corsi d’acqua; aiutare anziani, bambini e persone diversamente abili; prestare attenzione alle indicazioni e messaggi divulgati dall’Autorità, mediante radio, tv e da tutte le fonti di informazione; seguire i comunicati stampa su: http://www.comune.capaccio.sa.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *