Salerno; Ass. Cascone: “Parcheggi gratuiti per le auto elettriche”. L’annuncio all’Ordine degli Ingegneri.

“La mobilità è un valore condiviso e fondamentale nelle realtà urbane – ha detto oggi martedì 9 aprile, aprendo i lavori sui “Veicoli elettrici e sistemi di ricarica per la ecomobilità” il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Salerno Vincenzo Corradino – Offre una maggiore flessibilità alla persona nella scelta del luogo in cui abitare o lavorare e racchiude in sé un’ineludibile esigenza di sostenibilità. Mobilità pulita è il concetto chiave ed elettrificazione dei veicoli è l’opzione principale per raggiungere questo obiettivo. Aspettiamo ancora però la rivoluzione elettrica dei veicoli automobilistici e la domanda è agli imprenditori, ma anche alla classe politica”. “La prossima settimana porteremo in giunta la proposta di gratuità del parcheggio per i veicoli elettrici – ha risposto l’assessore all’Urbanistica del Comune di Salerno Luca Cascone – E siamo aperti e disponibili verso le aziende che vorranno investire per l’installazione delle colonnine per la ricarica. Il Comune di Salerno ha già avviato un doppio progetto di car sharing e bike sharing con l’interscambio con la Costiera Amalfitana. Ora parte la seconda fase con l’approvazione del bando da parte dei Comuni. Noi mettiamo a disposizione i servizi e intendiamo realizzare pensiline fotovoltaiche. Aspettiamo che qualcuno investa”. I lavori del convegno sono stati introdotti dagli indirizzi di saluto del presidente dell’Ordine degli Ingegneri, Vincenzo Corradino, dell’ingegnere Carmine Battipaglia, dell’assessore alla mobilità del Comune di Salerno, Luca Cascone, dal consigliere del Collegio dei Periti Industriali. Tre le relazioni dopo l’introduzione dell’ingegnere Francesco De Martino, consigliere referente della Commissione impianti dell’Ordine. “Opportunità vantaggi e barriere dei veicoli plug – in per la mobilità elettrica e interazione con infrastruttura elettrica e Fer”, dell’ingegnere Vincenzo Marano, assegnista di ricerca presso l’Università di Salerno e presso l’Università dell’Ohio, negli Stati Uniti. “Infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici stradali: aspetti normativi” dell’ingegnere Roberto Romano, della commissione impianti. “Modi di ricarica, prodotti ed esempi applicativi delle stazioni di ricarica”, dell’ingegnere Gianpietro Camilli, direttore marketing e sviluppo prodotto della Scame Parre Spa. Il dibattito è stato moderato dal segretario della Commissione impianti dell’Ordine, ingegnere Guglielmo Cafarelli.  A chiudere i lavori, una breve presentazione di HySolarKit, brevettato dall’Università di Salerno per convertire un’auto in un veicolo ibrido-solare, e di una colonnina di carica Scame Serie Libera, sistema completo per la ricarica di auto e scooter elettrici in aree pubbliche, come ad esempio centri commerciali, hotel, ristoranti, flotte aziendali, parcheggi di pubblica utilità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#