Stazione Terna Montesano S/M (SA): il Consiglio di Stato non accoglie il ricorso proposto dal Comune, dal comitato cittadino e dalla Soprintendenza. L’amarezza del Sindaco.

Il Consiglio di Stato non ha accolto il ricorso contro la stazione elettrica Terna proposto da Comune, Sopraintendenza e Comitato cittadino.

A darne notizia, amareggiato, è il Sindaco Donato Fiore Volentini che dichiara: “Ho ricevuto, pochi minuti fa, in maniera ufficiosa, la notizia che non abbiamo avuto l’esito, in sede amministrativa, che ci aspettavamo e sinceramente non ce ne capacitiamo visto la bontà delle nostre tesi. Pare che il Consiglio di Stato si sia limitato esclusivamente a fare fatto proprie le motivazioni della Sentenza del Tar Lazio basate sul fatto che i termini (60 giorni) per il ricorso all’Autorizzazione del 2010 fossero decorsi . A questo punto, chiedo la mobilitazione permanente di tutti i cittadini a difesa del proprio territorio, dei propri diritti e a tutela della propria salute”. Conclude il Sindaco: “Noi continueremo a batterci in prima linea contro questo mostro e nonostante questa notizia tanto nefasta quanto sbagliata non molleremo di un passo nei confronti del colosso Terna. Confidiamo che la magistratura penale ora intervenga a dare giustizia a un popolo che fino ad oggi di giustizia non ne ha ricevuto alcuna”.

Il Sindaco ha convocato per domani MERCOLEDI 10 APRILE alle ore 20:00 presso la Sala Consiliare in Montesano Capoluogo una riunione operativa con tutti gli amministratori locali e i cittadini interessati per decidere le ulteriori iniziative da intraprendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#