Salerno: centri storici minori, è questo il tema dell’ultima lezione del ciclo sul recupero degli edifici antichi con tecnologie moderne.

Si conclude oggi il ciclo di incontri seminariali “Rinnoviamo l’antico. Le moderne tecnologie per il recupero dei Centri storici”, organizzato dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Salerno. Presso la Sala convegni dell’Ordine, in via G. Vicinanza, 11, a Salerno, dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00 la professoressa Manuela Ricci, docente di Urbanistica presso la facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza di Roma, terrà una lezione su “Metodi e modelli per la valorizzazione dei centri storici minori”.  La lezione della professoressa Ricci conclude un ciclo di incontri – inaugurato agli inizi di marzo – durante i quali la problematica del recupero dei centri storici è stata trattata e analizzata a 360 gradi attraverso i contributi, di elevato livello scientifico, di urbanisti, restauratori, progettisti, storici dell’arte. “L’obiettivo che ci eravamo prefissi – afferma la presidente dell’Ordine degli Architetti, Maria Gabriella Alfano – era quello di mettere a disposizione dei colleghi un vasto patrimonio di conoscenze tecnico–specialistiche, in una fase storica dominata dalla necessità, avvertita da urbanisti, progettisti, imprese, enti, di puntare sul recupero del costruito per sbloccare la difficile situazione del comparto edilizio, ma anche per garantire una migliore conservazione degli edifici e dei nuclei storici, condizione imprescindibile per un effettivo miglioramento della qualità della vita di chi ci abita”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *