Pallavolo: disfatta Puntotel in Toscana. Novara cade in casa, Ornavasso passa al tie-break.

Missione compiuta per Il Bisonte Azzurra San Casciano, che festeggia l’ultima partita casalinga della regular season regalando una bella vittoria per 3-1 contro la Puntotel Sala Consilina al proprio pubblico, ma mantenendo anche in vita le speranze di una incredibile qualificazione ai play off, che sarebbe la ciliegina sulla torta a una prima stagione in A2 già ampiamente ripagata con una tranquilla salvezza. Per la squadra del Vallo di Diano invece, la sconfitta non compromette la tranquilla salvezza. Si tratta  per la Puntotel Sala Consilina del quarto risultato negativo consecutivo, dopo la vittoria su Mazzano datata domenica 10 marzo. Per San Casciano invece, il cammino è complicato, e servirà un’impresa a Frosinone o un’improbabile debacle di Mazzano o Soverato per raggiungere il traguardo. Prima della gara come all’andata al Palapozzollo, le due squadre hanno posato insieme per una foto con lo striscione e lo staff della FRATRES, l’associazione che promuove in tutta Italia la cultura della donazione del sangue e di cui entrambe le società sono testimonial. Ma il campionato ha regalato dei colpi di scena nelle altre gare. Tre squadre ancora in corsa per la promozione diretta in Serie A1. La penultima giornata del Campionato di Serie A2 Femminile abbatte Novara, che era già pronta a festeggiare il salto di categoria, e accende Casalmaggiore, che aggancia la vetta e si riporta in piena corsa. Perde l’occasione di accodarsi Ornavasso, che vince a Mazzano ma solo al tie-break e resta a -1 dalla coppia di testa.

IL BISONTE SAN CASCIANO – PUNTOTEL SALA CONSILINA 3-1 (25-20, 26-28, 25-13, 25-20) – IL BISONTE SAN CASCIANO: Mastrodicasa 17, Bianchini 12, Mazzini 2, Giogoli 2, Lussana (L), Savelli, Pietrelli 9, Biccheri 18, Bertone 9, Ward 8. Non entrate Giovannelli. All. Vannini. PUNTOTEL SALA CONSILINA: Colarusso 12, Pastulova 9, Masotti 13, Gabbiadini 7, Kotlar 4, Boscoscuro (L), Rynk 1, Faraone, Shopova 10, Vallicelli. Non entrate Gobbi. All. Draganov. ARBITRI: Paravano, Piubelli. NOTE – durata set: 25′, 33′, 23′, 25′; tot: 106′.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – POMì CASALMAGGIORE 0-3 (20-25, 22-25, 21-25) – IGOR GORGONZOLA NOVARA: Casillo 10, Rosso 17, Kim 1, Giuliodori 5, Garavaglia, Vanzurova 9, Alberti (L), Bramborova 4, De Carne 1. Non entrate Bersighelli, Candi, Migliorin, Prencipe. All. Colombo. POMì CASALMAGGIORE: Bacchi 9, Guatelli, Nardini 6, Malvestito, Agrifoglio, Gibertini (L), Corna 5, Zago 13, Beier 9, Repice 4. Non entrate Olivotto, D’ambros. All. Cuello. ARBITRI: Rolla, Allegrini. NOTE – durata set: 25′, 29′, 27′; tot: 81′.

SANITARS METALLEGHE MAZZANO – SIAMO ENERGIA ORNAVASSO 2-3 (20-25, 25-22, 19-25, 25-22, 17-19) – SANITARS METALLEGHE MAZZANO: Koleva 28, Bacciottini, Agostino (L), Martini 14, Alberti 8, Garbet 3, Ceron 8, Vingaretti, Serena 23. Non entrate Zanola, Zampedri. All. Barbieri. SIAMO ENERGIA ORNAVASSO: Koutouxidou 2, Carloni, Moneta 16, Senkova, Ghilardi (L), Minati 21, Tasca 11, Mossetti, Salvi 16, Loda 21. Non entrate Baradel, Bertaiola, Gloder. All. Bellano. ARBITRI: Piperata, Canessa. NOTE – durata set: 25′, 30′, 27′, 31′, 24′; tot: 137′.

classifica alla 12esima giornata di ritorno

Igor Gorgonzola Novara 60
Pomì Casalmaggiore 60
Siamo Energia Ornavasso 59
IHF Volley Frosinone 55
Riso Scotti Volley Pavia 43
Volley Soverato 36
Il Bisonte San Casciano 35
Crovegli Volley 34
Sanitars Metalleghe Mazzano 34
Terre Verdiane Volley 29
Puntotel Sala Consilina 28
Systema Montichiari 28
Sigel Pallavolo Marsala 16
Cedat 85 San Vito 8

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#