Basilicata: scoperte sette ‘Ghost car’.

Sono sette in Basilicata, le ”auto fantasma”, i veicoli con un intestatario fittizio, utilizzati per lo piu’ per scopi illeciti. Tutte le auto erano usate da ditte di trasporto i cui titolari non potevano ottenere le licenze e quindi intestavano i veicoli a giovani disoccupati, che ottenevano in cambio poche centinaia di euro. I particolari lucani dell’operazione ”Ghost car”, svolta dalla Polizia stradale in tutto il Paese, sono stati illustrati in una conferenza stampa.

Ansa Basilicata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#